19.4 C
Milano
giovedì, Maggio 6, 2021

Avellino // Ponte del 1° maggio, intensificati i controlli dei Carabinieri

È attivo il dispositivo messo in atto dai Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino in occasione del lungo ponte del week-end in corso. Un massiccio spiegamento di forze volto sia al contrasto dei fenomeni predatori e di illegalità in genere – soprattutto considerando che molte abitazioni sono rimaste incustodite per l’assenza dei proprietari impegnati in gite fuori porta – sia in particolare alla tutela dell’incolumità degli utenti delle strade rese sicuramente più caotiche dai numerosi turisti che, come da tradizione, a discapito del tempo non proprio idilliaco, hanno comunque affollato non poche località della provincia ed in particolare l’altopiano del Laceno, la valle del Sele e la zona del serinese. Al riguardo, si sensibilizzano i cittadini a segnalare tempestivamente al “112”, Numero Unico Europeo per le Emergenze, situazioni inconsuete che provengano da appartamenti vicini al proprio, soprattutto quando si è a conoscenza dell’assenza dei proprietari.
Itinerari turistici, strade principali e secondarie saranno presidiati in modo intensivo da carabinieri in uniforme ed in abiti civili senza, peraltro, che questo impiego pregiudichi le altre “ordinarie” attività investigative dell’Arma. A tal fine il Comando Provinciale ha messo in campo tutto il personale disponibile delle sue 68 stazioni disseminate su tutta la provincia, i Nuclei Operativi e Radiomobile ed Investigativo. Infatti sono stati implementati i servizi di perlustrazione con posti di controllo e posti di blocco per assicurare un dinamico e capillare presidio su tutta la provincia.
Oltre che alla velocità, rilevata con autovelox, le pattuglie dei Nuclei Radiomobile presteranno particolare cura alla verifica della soglia di alcool degli automobilisti e centauri con l’ausilio di etilometro così da prevenire sinistri stradali.
Particolare attenzione sarà riposta alle principali arterie stradali, considerato il notevole incremento della circolazione, ma anche agli esercizi commerciali nonché ai soggetti sottoposti a misure di prevenzione e sicurezza.
È stato dunque un Primo Maggio sotto la lente delle forze dell’ordine: 7 patenti ritirate, 8 mezzi sequestrati, 61 contravvenzioni, 6 denunce in stato di libertà e 4 provvedimenti di foglio di via obbligatorio.
In particolare:
– in Ariano Irpino un 40enne, mentre era alla guida della sua auto, è stato fermato dai Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile per un normale controllo. L’uomo, sprovvisto di patente, in quanto ritirata per precedenti violazioni comportamentali alle regole della circolazione della strada, forniva ai militari false generalità, dichiarando che aveva dimenticato a casa il documento di guida. Approfonditi i controlli emergeva quindi la verità. Accertate le esatte generalità per il 40enne scattava la denuncia alla Procura della Repubblica di Benevento, con il conseguente fermo del veicolo nonché l’ennesima segnalazione sulla sua patente che per ora non rivedrà;
– un 27enne rumeno, domiciliato nella Baronia, stava provando una vecchia utilitaria acquistata da poco per testarne l’affidabilità quando veniva fermato dai carabinieri. Approfittando dei documenti in possesso in lingua rumena, pensava di farla franca ma i militari appuravano che il soggetto non aveva mai conseguito patente di guida. Per lui scattava quindi denuncia alla Procura della Repubblica di Benevento per guida senza patente e, poiché l’auto era sprovvista di copertura assicurativa, veniva sottoposta a fermo;
– i Carabinieri della Compagnia di Mirabella Eclano, intervenuti a seguito di un incidente stradale, hanno proceduto al ritiro del documento di guida di un giovane della Valle del Calore, essendogli stato riscontrato un tasso alcolemico superiore al limite consentito; lo stesso veniva altresì deferito in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria;
– il bicchierino di troppo è costato caro anche ad un 74enne della Valle del Cervaro che già di prima mattina era abbastanza alticcio: l’uomo, in uno stato di febbrile euforia, alla guida della sua utilitaria tamponava un autobus di linea: per fortuna l’impatto non è stato violento e determinava solo danni ai mezzi. Sul posto interveniva la pattuglia dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Ariano Irpino per ricostruire l’accaduto che appariva sin da subito molto chiaro. Alla richiesta dei documenti l’anziano si mostrava insofferente ed andava in escandescenza allorquando veniva invitato a sottoporsi al controllo per verificare il suo stato di ebbrezza che rifiutava animosamente. Dopo non poca fatica usata per calmarlo, ai militari non restava altro che contestargli varie contravvenzioni e deferito alla Procura di Benevento per il rifiuto. Ovviamente, anche in questo caso la patente di guida è stata ritirata.
– i Carabinieri della Stazione di Forino, hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Avellino due pregiudicati romeni sorpresi a rubare articoli di profumeria all’interno di un supermercato: i militari, allertati dal gestore dell’esercizio commerciale, prontamente intervenivano e bloccavano le due persone che avevano appena oltrepassato la barriera delle casse: la merce asportata veniva dunque restituita all’avente diritto e per i due stranieri, oltre al denuncia in stato di libertà, scattava proposta di allontanamento con foglio di via obbligatorio.
In sintesi, a dimostrazione che l’attività di vigilanza e prevenzione non conosce soste e che proprio in concomitanza le festività viene intensificata e potenziata, i militari dell’Arma, come anche tutte le altre forze di polizia dell’intera provincia, vigileranno sulla sicurezza di tutti al fine di garantire che il week-end scorra serenamente.

© ULTIMISSIME

Potrebbe interessarti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Rimani connesso

21,922FansLike
2,749FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -

Ultimissime