6.1 C
Milano
mercoledì, Dicembre 7, 2022

Inchiesta sulla sanità lucana, continuano gli interrogatori

Oggi a Potenza si svolge il secondo giorno di interrogatorio di garanzia per i politici coinvolti nell’inchiesta dell’Antimafia sulla gestione della sanità lucana e su un ormai collaudato sistema di corruzione e favori. La sindaca di Lagonegro, Maria Di Lascio, è stata la prima ad essere ascoltata, chiarendo tutti gli episodi contestati sul voto di scambio e l’appalto per il nuovo ospedale di Lagonegro. Hanno smontato tutte le accuse anche l’assessore regionale Francesco Cupparo e l’ex assessore alla sanità Rocco Leone. Il GIP ha ascoltato anche il direttore generale dell’ospedale San Carlo, Giuseppe Spera, mentre il procuratore Francesco Curcio ha smentito ieri sera l’iscrizione nel registro degli indagati del sottosegretario Moles e dell’ex governatore Pittella. L’informazione era trapelata da un quotidiano.

Potrebbe interessarti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Rimani connesso

22,126FansLike
3,600FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -

Ultimissime